Bee-the-city
0
Sketchin
Italiano
  • English

Un nuovo modo di comprare e vendere casa

Bee the City è il nuovo servizio di Cerved che aiuta privati e agenzie a gestire al meglio tutte le fasi della compravendita di un immobile.

Bee the City è il nuovo servizio di Cerved che aiuta privati e agenzie a gestire al meglio tutte le fasi della compravendita di un immobile.

Industry

Technology

Year

2020

Client

Cerved

Una new venture guidata dai dati

Per ampliare e diversificare il suo business, Cerved ha deciso espandere la propria presenza nel mercato immobiliare con l’obiettivo di semplificare e velocizzare l’esperienza di compravendita di una casa. Li abbiamo accompagnati nell’ideazione e realizzazione di un prodotto unico nel suo genere, che ha permesso di avviare un’iniziativa di business inedita per il Gruppo, facendo leva sul grande patrimonio informativo a disposizione.

Outcome

Insieme a Vidiemme, abbiamo progettato e sviluppato un’app che, grazie a una cloud console, mette in comunicazione seller e buyer, fornendo servizi costruiti ad hoc che semplificano e permettono di monitorare la vendita e l’acquisto delle case, organizzate per luoghi e quartieri.

guide sui luoghi di Milano in cui comprare casa
180+
per la profilazione e la personalizzazione del feed
5min
media delle valutazioni iOS store (Giugno 2021)
4.3/5

Concept-to-launch: dalla business idea al lancio sul mercato

Avviare una nuova opportunità di business è un’attività strategica molto complessa, dove il tempo molto spesso gioca un ruolo fondamentale. Per generare il massimo valore nel minor tempo possibile, è stato adottato un approccio mirato a minimizzare i tempi per il rilascio del primo Minimum Viable Product.

Abbiamo supportato Cerved nella creazione di questa new venture in tutte le fasi: dalla prima definizione del business model fino al rilascio del prodotto sul mercato.

Product management end-to-end

Dalla progettazione allo sviluppo, dai test ai rilasci, abbiamo gestito tutti i processi end-to-end con un approccio lean e agile, testando immediatamente le implementazioni e permettendo agli stakeholder di Cerved di evolvere continuamente i servizi, garantendo comunicazioni chiare, transizioni fluide e documentazioni dettagliate.

Questo è stato possibile grazie al know-how tecnico sullo sviluppo, sull’estetica e sull’usabilità dell’app, che ci ha permesso di curare e gestire tutte le dimensioni del prodotto in ogni step del progetto.

L’utente al centro della progettazione

Il prodotto è stato concepito e sviluppato secondo i principi dello Human-Centered Design, dove la tecnologia è al servizio dell’utente senza essere invasiva e senza disturbare la navigazione e la fruizione dei contenuti.

Insieme a tutti gli stakeholder, sono stati definiti la visione e gli experience pillar del nuovo business, che sono stati la guida per creare un prodotto che non avesse barriere tra utente e fruizione del contenuto: controllo, trasparenza, inclusività, fiducia, rispetto e riconoscibilità sono stati i binari sui quali far percorrere la progettazione e il design dell’app.

Le principali funzionalità progettate includono:

  • Profilazione e onboarding rapido e intuitivo: inserendo i componenti della famiglia e i must have che la zona e l’immobile devono avere, il sistema restituisce un listato di case selezionate apposta per l’utente.
  • Esplorazione delle case con un solo swipe: la fruizione del contenuto è semplificata; è possibile isolare il messaggio e consultarlo con un semplice swipe. 
  • Sistema di messaggistica interno alla piattaforma: la comunicazione con seller e buyer è veloce e facile; inoltre non è necessario condividere i propri contatti, preservando così la privacy e rendendo più sicure le comunicazioni.
  • Monitoraggio dell’interesse e della trattativa d’acquisto: attraverso un sistema di tracking sulla casa, buyer e seller hanno sempre sotto controllo l’avanzamento delle trattative sugli immobili.

Una brand experience unica e coerente

Al fine di avere un’identità di brand coordinata tra le varie piattaforme, è stato generato un design system con più di 400 elementi che compongono e rendono omogeneo il linguaggio visivo digitale di Bee the City. 

La library lavora trasversalmente su più software di progettazione, ed è stato creato un set di illustrazioni e icone disegnate ad hoc per rendere l’identità visiva unica, coerente e facile da replicare in ogni stream di design.

Focalizzandosi sulla valorizzazione e l’elaborazione della grande mole di dati a disposizione, è stato possibile ideare e progettare un prodotto innovativo, creando al contempo un’esperienza digitale di valore per agenzie e seller privati.

Project numbers

designer del team Sketchin
Sei
iterazioni settimanali
20
stakeholder, fornitori e partner coinvolti
20+
rilasci evolutivi sugli store
Due
icone e illustrazioni disegnate ad hoc
200+
character design
20+